Magistrelli Goffredo


Socio della Lazio. Fu colui che, tornato in Italia dall'Uruguay dove aveva fatto fortuna, permise alla Società di sistemare e recintare lo Stadio della Rondinella nel 1912, mettendo a disposizione 2000 lire del suo patrimonio.