Fraschetti Silvio


Dirigente. Nato a Firenze. Abitava a Roma in Via Pescara n. 84. Il cavalier Fraschetti fu eletto Cassiere della S.S. Lazio nell'assemblea del 22 settembre 1926. Precedentemente era stato Responsabile della sezione amministrativa della S.P. Lazio e presidente della Sezione Scout. Fu tra i cinque soci laziali che diedero vita il 23 maggio 1923 alla "Società per l'esercizio del Campo Sportivo Lazio" con l'intento di reperire fondi, tramite azionariato, per la ristrutturazione e la messa in valore del campo della Rondinella. Era il padre del calciatore biancoceleste Aldo Fraschetti.