De Romanis Ettore


Segretario Generale nel 1904 e poi Consigliere della Lazio dal gennaio 1905, dopo l'aggiornamento dei quadri societari voluto dal presidente Fortunato Ballerini.