D'Erasmo Tarquinio


Dirigente. Socio della Lazio sin dalla metà degli anni Trenta , fu uno dei fondatori della sezione Ciclismo. Consigliere dal 1941 al novembre 1944 quando divenne Vicepresidente, carica che mantenne sino alla sua scomparsa , avvenuta a 42 anni , il 10 ottobre 1950 . Ricoprì l'incarico di Consigliere del Comitato Regionale del ciclismo laziale e fu Ufficiale di gara. All'indomani della sua scomparsa la sezione istituì una corsa in suo onore che ebbe diverse edizioni.