Calini


Ingegnere. Fu dirigente della Lazio tra il 1960 e 1961 quando Costantino Tessarolo fu nominato Commissario straordinario della Società.