Antonelli Tommaso


Tommaso Antonelli con la GBC Lazio nel 1963
Dirigente della sezione Pallacanestro. Nipote di Roberto Antonelli affianca lo zio nella conduzione della squadra rivestendo il ruolo di segretario sin dai primi anni Sessanta. A metà del decennio successivo è il promotore della fusione della Lazio con il Basket Roma, al tempo la miglior squadra giovanile italiana. Approda quindi all'Azzurra e porta la squadra di Montesacro al traguardo della B1 dopo due promozioni. La Virtus targata Messaggero lo assume quindi come responsabile del settore giovanile. Diventa Consigliere del comitato Regionale Lazio e poi entra a far parte di un'altra società storica romana come la Petriana. A inizio nuovo millennio, assieme a Germano D'Arcangeli, risolleva le sorti della spenta Stella Azzurra divenendone presidente e raccogliendone in quindici anni tante soddisfazioni. Amato e stimato come uomo e dirigente di assoluto valore si spegne il 14 gennaio 2015 all'età di 73 anni.