Domenica 9 marzo 1941 - Trieste, stadio Littorio - Triestina-Lazio 0-0: differenze tra le versioni


Riga 7: Riga 7:
 
'''TRIESTINA:''' Striuli, Scapin, Loschi, Salar, Rancilio, [[Grezar Giuseppe|Grezar]], Tosolini, Defilippis, Cergoli, [[Trevisan (I) Guglielmo|Trevisan]], Ferrari.  
 
'''TRIESTINA:''' Striuli, Scapin, Loschi, Salar, Rancilio, [[Grezar Giuseppe|Grezar]], Tosolini, Defilippis, Cergoli, [[Trevisan (I) Guglielmo|Trevisan]], Ferrari.  
  
'''LAZIO:''' [[Gradella Uber|Gradella]], [[Ferrarese Renato|Ferrarese]], [[Monza (II) Alfredo|Monza (II)]], [[Gualtieri Salvatore|Gualtieri]], [[Romagnoli (II) Italo|Romagnoli (II)]], [[Ferri Alessandro|Ferri]], [[Mancini Giuseppe|Mancini]], [[Pisa (I) Silvestro|Pisa (I)]], [[Piola Silvio|Piola]], [[Flamini Enrico|Flamini]], [[Vettraino Luigi|Vettraino]].
+
'''LAZIO:''' [[Gradella Uber|Gradella]], [[Ferrarese Renato|Ferrarese]], [[Monza (II) Alfredo|Monza (II)]], [[Gualtieri Salvatore|Gualtieri]], [[Romagnoli (II) Italo|Romagnoli (II)]], [[Ferri Alessandro|Ferri]], [[Mancini Giuseppe|Mancini]], [[Pisa (I) Silvestro|Pisa (I)]], [[Piola Silvio|Piola]], [[Flamini Enrico|Flamini]], [[Vettraino Luigi|Vettraino]].. All. [[Canestri Dino|Canestri]].
  
 
'''Arbitro:''' sig. Barlassina di Novara.
 
'''Arbitro:''' sig. Barlassina di Novara.

Versione delle 20:48, 23 mag 2020

Stagione

Turno precedente - Turno successivo

9 marzo 1941 - 637 - Campionato Italiano di calcio Divisione Nazionale Serie A 1940/41 - XXII giornata

TRIESTINA: Striuli, Scapin, Loschi, Salar, Rancilio, Grezar, Tosolini, Defilippis, Cergoli, Trevisan, Ferrari.

LAZIO: Gradella, Ferrarese, Monza (II), Gualtieri, Romagnoli (II), Ferri, Mancini, Pisa (I), Piola, Flamini, Vettraino.. All. Canestri.

Arbitro: sig. Barlassina di Novara.

Note: giornata nuvola, campo leggermente allentato.

Spettatori: 5.500 circa.

Dalla Gazzetta dello Sport, la cronaca della partita

in Grecia iniziano i primi sbarchi del corpo di spedizione britannico (formato da 57.000 uomini), nel porto di Pireo e Valos a sostegno delle truppe greche che combattono in Albania. Proprio il 9 marzo in Albania ha inizio la controffensiva delle forze italiane schierate a sud di Berat e lungo il fiume Voiussa.