Domenica 6 aprile 1941 - Venezia, stadio Pierluigi Penzo - Venezia-Lazio 2-0: differenze tra le versioni


Riga 7: Riga 7:
 
'''VENEZIA:''' [[Fioravanti Giorgio|Fioravanti]], Piazza, Di Gennaro, Famea, Puppo, Stefanini, Alberti, Loik, Pernigo, Mazzola, Alberico.
 
'''VENEZIA:''' [[Fioravanti Giorgio|Fioravanti]], Piazza, Di Gennaro, Famea, Puppo, Stefanini, Alberti, Loik, Pernigo, Mazzola, Alberico.
  
'''LAZIO:''' [[Gradella Uber|Gradella]], [[Ferrarese Renato|Ferrarese]], [[Monza (II) Alfredo|Monza (II)]], [[Gualtieri Salvatore|Gualtieri]], [[Romagnoli (II) Italo|Romagnoli (II)]], [[Baldo Giuseppe|Baldo]], [[Pisa (II) Anselmo|Pisa (II)]], [[Dagianti Vittorio|Dagianti]], [[Piola Silvio|Piola]], [[Flamini Enrico|Flamini]], [[Vettraino Luigi|Vettraino]].
+
'''LAZIO:''' [[Gradella Uber|Gradella]], [[Ferrarese Renato|Ferrarese]], [[Monza (II) Alfredo|Monza (II)]], [[Gualtieri Salvatore|Gualtieri]], [[Romagnoli (II) Italo|Romagnoli (II)]], [[Baldo Giuseppe|Baldo]], [[Pisa (II) Anselmo|Pisa (II)]], [[Dagianti Vittorio|Dagianti]], [[Piola Silvio|Piola]], [[Flamini Enrico|Flamini]], [[Vettraino Luigi|Vettraino]]. All. [[Canestri Dino|Canestri]].
  
 
'''Arbitro:''' sig. Pizziolo di Firenze.
 
'''Arbitro:''' sig. Pizziolo di Firenze.
Riga 19: Riga 19:
  
  
[[Immagine:6apr41.jpg|thumb|left|200px|Il titolo del Littoriale]]
+
[[Immagine:6apr41.jpg|thumb|left|200px|Il titolo de "Il Littoriale"]]
 
[[Immagine:6apr41b.jpg|thumb|right|200px|Una parata di Gradella protetto da Monza (per gentile concessione di www.calciovenezia.com)]]
 
[[Immagine:6apr41b.jpg|thumb|right|200px|Una parata di Gradella protetto da Monza (per gentile concessione di www.calciovenezia.com)]]
  

Versione delle 20:52, 23 mag 2020

Stagione

Turno precedente - Turno successivo

6 aprile 1941 - 641 - Campionato Italiano di calcio Divisione Nazionale Serie A 1940/41 - XXVI giornata

VENEZIA: Fioravanti, Piazza, Di Gennaro, Famea, Puppo, Stefanini, Alberti, Loik, Pernigo, Mazzola, Alberico.

LAZIO: Gradella, Ferrarese, Monza (II), Gualtieri, Romagnoli (II), Baldo, Pisa (II), Dagianti, Piola, Flamini, Vettraino. All. Canestri.

Arbitro: sig. Pizziolo di Firenze.

Marcatori: 4' pt Pernigo, 48' st Mazzola.

Note:

Spettatori:


Il titolo de "Il Littoriale"
Una parata di Gradella protetto da Monza (per gentile concessione di www.calciovenezia.com)

In Africa settentrionale Rommel dispone della 5ª Divisione motorizzata e di altre due divisioni italiane per la riconquista di Bengasi, mentre gli inglesi si difendono con la 2ª Divisione corazzata, la 9ª Divisione australiana e una brigata motorizzata. Le truppe dell'Asse in Libia riconquistano Bengasi. Il 6 aprile truppe tedesche, italiane, ungheresi e rumene attaccano la Jugoslavia e la Grecia in soccorso degli italiani. In Etiopia gli inglesi occupano la capitale Addis Abeba. Mussolini conierà la promessa «Ritorneremo». Ma è definitivamente chiaro che l'Italia non può più fare a meno dell'aiuto tedesco, come dimostrano le contemporanee vicende nell'Africa del Nord e nei Balcani. Nell'Africa Orientale inizia la guerriglia italiana. In Eritrea gli inglesi conquistano Massaua, un centro di resistenza difeso da 13.000 italiani.


Venezia, 7 aprile. Il Venezia ha dominato la Lazio costringendola nella sua area. Il Venezia si porta in vantaggio con Pernigo al 4' e in seguito imponeva a Gradella molto lavoro. Nella ripresa al 3' Pernigo stava per ripetere l'azione del primo tempo quando Monza lo mandava a ruzzoloni. Stefanini batteva il rigore mandando fuori. Finalmente al 42' con un preciso tiro Mazzola otteneva il secondo punto.

Fonte: La Stampa