Domenica 16 marzo 1941 - Roma, stadio del P.N.F. - Lazio-Roma 2-0: differenze tra le versioni


(Una versione intermedia di uno stesso utente non è mostrata)
Riga 5: Riga 5:
 
{{datalink|16|marzo|1941}} - '''[[1941|638]]''' - [[Campionato Italiano di calcio Divisione Nazionale Serie A]] 1940/41 - '''XXIII giornata'''
 
{{datalink|16|marzo|1941}} - '''[[1941|638]]''' - [[Campionato Italiano di calcio Divisione Nazionale Serie A]] 1940/41 - '''XXIII giornata'''
  
'''LAZIO:''' [[Gradella Uber|Gradella]], [[Ferrarese Renato|Ferrarese]], [[Monza Alfredo|Monza]], [[Fazio Alberto|Fazio]], [[Romagnoli (II) Italo|Romagnoli]], [[Ferri Alessandro|Ferri]], [[Zironi (I) Otello|Zironi]], [[Dagianti Vittorio|Dagianti]], [[Piola Silvio|Piola]], [[Flamini Enrico|Flamini]], [[Vettraino Luigi|Vettraino]].
+
'''LAZIO:''' [[Gradella Uber|Gradella]], [[Ferrarese Renato|Ferrarese]], [[Monza Alfredo|Monza]], [[Fazio Alberto|Fazio]], [[Romagnoli (II) Italo|Romagnoli]], [[Ferri Alessandro|Ferri]], [[Zironi (I) Otello|Zironi]], [[Dagianti Vittorio|Dagianti]], [[Piola Silvio|Piola]], [[Flamini Enrico|Flamini]], [[Vettraino Luigi|Vettraino]].. All. [[Canestri Dino|Canestri]].
  
 
'''ROMA:''' [[Masetti Guido|Masetti]], Brunella, Acerbi, Jacobini, Donati, Bonomi, Krieziu, Pantò, [[Amadei Amedeo|Amadei]], Coscia, Borsetti.
 
'''ROMA:''' [[Masetti Guido|Masetti]], Brunella, Acerbi, Jacobini, Donati, Bonomi, Krieziu, Pantò, [[Amadei Amedeo|Amadei]], Coscia, Borsetti.
Riga 17: Riga 17:
 
'''Spettatori:''' 22.000 circa.
 
'''Spettatori:''' 22.000 circa.
  
[[File:16marzo1941lit.jpg|left|thumb|300px|Dal Littoriale:La cronaca della gara]]
+
[[File:16marzo1941lit.jpg|left|thumb|300px|Da "Il Littoriale": La cronaca della gara]]
  
 
In Albania prosegue l'offensiva delle truppe italiane che puntano a Klisura, ma non riescono a sfondare le difese nemiche, che cercano di contenerne la spinta offensiva.
 
In Albania prosegue l'offensiva delle truppe italiane che puntano a Klisura, ma non riescono a sfondare le difese nemiche, che cercano di contenerne la spinta offensiva.

Versione delle 20:49, 23 mag 2020

Stagione

Turno precedente - Turno successivo

16 marzo 1941 - 638 - Campionato Italiano di calcio Divisione Nazionale Serie A 1940/41 - XXIII giornata

LAZIO: Gradella, Ferrarese, Monza, Fazio, Romagnoli, Ferri, Zironi, Dagianti, Piola, Flamini, Vettraino.. All. Canestri.

ROMA: Masetti, Brunella, Acerbi, Jacobini, Donati, Bonomi, Krieziu, Pantò, Amadei, Coscia, Borsetti.

Arbitro: sig. Scorzoni di Bologna.

Marcatori: 43' pt Piola, 35' st Piola.

Note:

Spettatori: 22.000 circa.

Da "Il Littoriale": La cronaca della gara

In Albania prosegue l'offensiva delle truppe italiane che puntano a Klisura, ma non riescono a sfondare le difese nemiche, che cercano di contenerne la spinta offensiva. In Eritrea gli inglesi iniziano la battaglia per la conquista della località di Cheren, a nord-ovest di Asmara. In Africa orientale, gli inglesi provenienti dal protettorato di Aden, nello Yemen sbarcano a Berbera, nella Somalia britannica e ricacciano gli italiani che l'avevano occupata, procedendo poi al confine con la Abissinia, dalla Somalia italiana e occupano la località di Giggigà.



Roma - 17 marzo, La vittoria degli azzurri laziali è stata meritata e conquistata in virtù di un gioco veloce e ben congegnato contro il quale la Roma poco o nulla ha saputo opporre della sua tradizionale intraprendenza e della sua non meno tradizionale volontà di superare la rivale. Nei primi minuti di giuoco Piola si produceva una larga ferita al sopracciglio destro in seguito ad uno scontro con Acerbi; il vercellese era costretto a uscire qualche minuto dal campo e quando vi rientrava si spostava all'ala sinistra. Per quanto infortunato, Piola si rendeva utile alla sua squadra più di quanto era sperabile attendersi da lui. Piola era infatti l'autore del primo punto segnato al 44' de! primo tempo su centro di Zironi ed era anche l'artefice della seconda e ultima rete segnata nela ripresa al 36'. Nel complesso lieve superiorità laziale nel primo tempo, e più marcata nella ripresa in cui gli azzurri, su azioni di contrattacco costringevano la sguarnita difesa «giallo rossa» ad un lavoro estenuante o impegnavano Masetti In parate difficili. Due tiri di Piola e di Zironi che sembravano dovessero finire in rete erano bloccati in tempo dal vigile portiere « giallo rosso». Il portiere laziale Gradella poco impegnato, ha dovuto compiere una sola parata difficile.

Fonte: La Stampa







Torna ad inizio pagina